La Valle del Dinarini

La valle del Dinarini
24 Settembre 2017 - Valle del Dinarini (Messina). Ribattezzata Valle degli Ulivi, per la sua caratterizzazione territoriale adatta allo sviluppo di uliveti, la Valle del Dinarini si estende ai piedi dei Monti Peloritani lungo il torrente Dinarini e il torrente Pagliara. La Valle, non ancora riconosciuta come comprensorio unico, si può però identificare con la distesa sub-collinare che comprende Roccalumera, Mandanici e Pagliara. Le tre cittadine sono legate, oltre che dalla proficua produzione di un olio extravergine di oliva di alta qualità, da una storia comune fatta da dominazioni e lotte per il controllo del territorio, particolarmente ambito per la presenza del terreno fertile e dell’acqua della fiumara.
La vallata offre al visitatore l’opportunità di viaggiare nel tempo immerso nel verde degli uliveti e degli arbusti. Dalle escursioni in mountain bike o con i fuoristrada sui monti Peloritani, al Parco Salvatore Quasimodo di Roccalumera, dall’Antica Filanda al Monastero di Badia, dalle antiche trazzere di Mandanici al monumento della chiesa di San Sebastiano di Pagliara. Dal punto di vista della produzione locale, la Vallata vanta due prodotti d’eccezione: l’olio extra vergine di oliva, definito “oro di Mandanici” e l’esclusivo limone Verdello di Roccalumera. Diversi sono gli itinerari proposti lungo il versante del torrente o nei centri abitati, luoghi in cui cultura, ambiente, enogastronomia, sport, sono organizzati all’insegna di un turismo sostenibile per l’intera Vallata.
Carlo Conte

Mandanici - Rally event 2017. SP 25 Pagliara-Mandanici prova speciale

16 Settembre 2017 - Sono stati in 54 i piloti iscritti per la partecipazione all'11° rally event, tra di essi anche piloti di assoluta capacità che si sono cimentati lungo un percorso del tutto nuovo. Dalla fine del centro abitato di Pagliara lungo la SP 25 fino alla fontanella, prima di arrivare a Mandanici, i piloti si sono scatenati percorrendo i quasi cinque chilometri del tracciato in poco meno di quattro minuti, per l'esattezza il primo ha impiegato 3',54'',5. I normali automobilisti mediamente impiegano 12 minuti per percorrere lo stesso tragitto, mentre i pericolosi abitudinari che tagliano le curve recuperano circa cinque minuti mettendo però a repentaglio la propria e l'altrui incolumità. La provinciale 25 Roccalumera-Mandanici ha messo a dura prova le abilità dei piloti partecipanti a causa delle numerose curve a gomito che la contraddistinguono.

Roccalumera - Apre Il ” Salotto Culturale ” Del Parco Letterario Quasimodo

30 Agosto 2017 - Il Parco Letterario Quasimodo di Roccalumera presenta una novità per tutti coloro che ne seguono l’attività . Per la stagione 2017-2018 apre i battenti una nuova iniziativa , il ” SALOTTO CULTURALE ” che periodicamente presso la sede del Parco Letterario o presso altri siti , presenterà eventi culturali di vario genere al fine di rendere ancor più costante la attività di animazione culturale che da ormai da 20 anni viene condotta dalle Associazioni che hanno fondato il Parco e che oggi lo gestiscono. La Direzione artistica del nuovissimo ” brand ” è stata affidata dall’Ente gestore ,il Club Amici di Salvatore Quasimodo , alla poetessa/scrittrice e divulgatrice culturale Mariapia Crisafulli. Il primo evento è stato programmato per la sera del 30 Agosto 2017.
Si tratta di un ” Incontro con Francesco Manna ” , scrittore/poliziotto residente in Provincia di Catania che ha pubblicato già due libri sulla sua esperienza personale legata alla gravissima malattia ed alla perdita della Moglie Graziella . Segue apericena . Fonte parcoquasimodo.it

Roccalumera - Cerimonia per il conferimento della Cittadinanza Onoraria ad Alessandro Quasimodo

16 Agosto 2017 - Il Comune di Roccalumera conferirà in una solenne cerimonia la Cittadinanza Onoraria all’attore e regista Alessandro Quasimodo, figlio del Poeta e Premio Nobel Salvatore e della danzatrice Maria Cumani.
La cerimonia si terrà venerdì 18 agosto alle ore 20.30,  presso il Parco Letterario Salvatore Quasimodo che ha sede nell’antica stazione ferroviaria di Roccalumera .
Durante la serata Alessandro Quasimodo terrà un recital di poesie del padre  , dal titolo “Un Nobel a Roccalumera” , nel corso del quale racconterà il costante rapporto tra la famiglia Quasimodo e Roccalumera e saranno presentanti alcuni documenti inediti che testimoniano la presenza della sua famiglia a Roccalumera ( Vincenzo Quasimodo , nonno del Poeta e bisnonno di Alessandro fu vicesindaco di Roccalumera tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento ).